Glossario Immobiliare - Millecase.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

Glossario Immobiliare

Azienda > Info
Glossario Immobiliare

(elenco di alcuni dei termini più usati nel settore immobiliare)

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Abitabilità
Dichiarazione per cui un immobile ha le caratteristiche sanitarie ed architettoniche per essere adibito ad abitazione. La sua mancanza al momento della vendita è considerata un vizio sufficiente per ottenere la risoluzione del contratto.

Accessione
Principio secondo il quale ogni opera costruita sul fondo altrui viene acquisita dal proprietario del fondo, se questi non decide di richiederne la rimozione. Il principio si estende peraltro all'usufrutto, nel senso che le opere realizzate dal nudo proprietario vanno a ricadere nell'usufrutto costituito sul fondo. Il principio trova un'eccezione nella cosiddetta accessione invertita, nel quale l'opera attrae nella propria sfera il fondo, come accade per alcune opere destinate ad uso pubblico.

Accollo
Contratto con il quale una parte si impegna ad onorare un'obbligazione di un terzo verso il creditore di questi. In ogni caso il debitore originario (accollato) non è liberato se non dietro accettazione del creditore accollatario della liberazione di questi. E' frequente il caso in cui l'acquirente di un immobile gravato da ipoteca a garanzia del mutuo, in sostituzione di parte del prezzo di vendita si accolli la parte di mutuo ancora non restituita.

Affitto
Termine comune con il quale si definisce il contratto di locazione. Tecnicamente l'affitto è il contratto con il quale una parte cede all'altra, in cambio di un corrispettivo in denaro, l'uso di un bene naturalmente fruttifero (cava, torbiera, terreno agricolo -- nel qual caso si parla di affitti rustici -- azienda, piscicoltura, allevamento, ecc.).

Ammortamento
Metodo di contabilizzazione dei pagamenti delle rate di un mutuo mediante il quale parte delle rate vanno ad estinguere la quota di interessi e parte a ridurre la quota capitale, anche in deroga ai principi legali di imputazione dei pagamenti. Si può altresì distinguere una quota di preammortamento, nella quale i pagamenti vengono imputati solamente agli interessi.

Annotazione (ipotecaria)
Scrittura effettuata a margine dell'ipoteca sul registro della proprietà immobiliare, con il quale si effettua la voltura di un'ipoteca ad altro soggetto (per cessione del credito o surrogazione)

Annullabilità
Condizione per la quale un contratto, altrimenti efficace, può essere dichiarato giudizialmente invalido (annullato) su iniziativa dell'interessato o, in particolari casi (annullabilità assoluta), da chiunque vi abbia interesse. Sono causa di annullamento, principalmente, i vizi della volontà (errore, dolo, violenza) e le cause di incapacità legale (interdizione, inabilitazione, minore età, perdita dei diritti civili) e naturale (ubriachezza, narcosi da stupefacenti, malattia mentale).

Apertura di credito
Contratto bancario con il quale una banca si impegna per un certo tempo a concedere ad un cliente la possibilità di ottenere a semplice richiesta denaro o di effettuare ogni altra disposizione mediante uno o più atti di utilizzo del credito. Il c.d. fido bancario costituisce una particolare forma di apertura di credito, concretamente utilizzabile medianti gli sconfinamento di conto, e quindi mediante il prelievo di somme anche al di là del saldo di conto corrente, fino ad un massimo predeterminato.

Atto pubblico
Particolare forma prevista dalla legge come requisito di validità per determinati atti. Esso consiste in una dichiarazione ufficiale resa da un notaio o altro funzionario abilitato a "dare pubblica fede" (es.: Segretario Comunale) di quanto è avvenuto in sua presenza, e particolarmente dichiarazioni fattegli dalle parti comparse avanti a lui, e dà dunque la massima garanzia possibile della veridicità di quanto espresso. Da distinguersi dalla scrittura privata autenticata altra forma utilizzata per le compravendite immobiliari. Ad esempio la donazione di non modico valore richiede la forma di atto pubblico (stipulato alla presenza di due testimoni).

Atto illecito
Ogni atto compiuto da una persona che sia ingiustamente lesivo dei diritti di un'altra. Per un principio generale, chiunque commetta un atto illecito, per il quale sia imputabile, è tenuto al risarcimento del danno.

Millecase - Promocasa
C.F. - P.Iva 01761160207
Torna ai contenuti | Torna al menu